• Mer. Ott 5th, 2022

Cucina tipica a Firenze: cosa assaggiare assolutamente

Dieditor

Set 15, 2022

La cucina tipica a Firenze è in grado di sorprendere con i suoi sapori incredibili. Per iniziare, è impossibile non menzionare i crostini con fegatini, praticamente un antipasto sfizioso con cui iniziare il pranzo. Ovviamente è possibile assaggiare anche la trippa e il lampredotto, così come il classico zuccotto.

Cucina tipica a Firenze: i piatti

La cucina fiorentina è uno stile culinario caratterizzato dall’enfasi sugli ingredienti freschi e sulla semplicità di preparazione per alcuni “piatti poveri”, come la ribollita. La posizione della città sulle rive dell’Arno ha influenzato la sua cucina, in quanto i fiorentini si affidano molto ai prodotti locali. I piatti più famosi di questo stile sono il “risotto alla fiorentina”, ma anche le pappardelle al cinghiale, la fiorentina, la ribollita e tanto altro.

Il risotto alla fiorentina è un piatto a base di fegatini di pollo e manzo. Viene tipicamente servito con una pecorino e un buon bicchiere di vino Chianti. La sua origine risale al periodo in cui Firenze era un importante centro commerciale, quando i ricchi mercanti portavano le loro merci: è una ricetta molto “robusta” e saporita.

Cosa mangiare a Firenze

I cappuccini e le altre bevande a base di caffè sono un ottimo modo per iniziare la giornata a Firenze. L’espresso e il latte sono perfetti per chi preferisce la caffeina al tè o al caffè. Per colazione, ordinatelo insieme alla “stiacciata”: un mix di dolce e salato irresistibile.

Se amate il formaggio e i salumi, assicuratevi di provare alcuni dei formaggi locali mentre siete a Firenze. Spesso sono prodotti con latte di pecora o di capra e si sciolgono sulla lingua come il burro, e ovviamente i salumi a base di selvaggina con un piatto tipico! Per pranzo, provate assolutamente la regina della tavola: la fiorentina con contorno di patate e verdure grigliate.