I 4 vantaggi dei Forni Rotor

Ogni chef, pasticcere o fornaio è perfettamente a conoscenza dei vantaggi che offrono i forni rototativi per la preparazione degli alimenti.

Anche se alla fine la vostra scelta non cadrà necessariamente su questa tipologia di forni, ci sono alcuni fattori di cui bisogna essere a conoscenza prima di prendere una decisione definitiva.

Non resta che scoprire come i forni rotor possono soddisfare le vostre esigenze di produzione!

 

I forni rotor sono più economici

Soprattutto se siete un panettiere o un ristoratore che sta muovendo i primi passi nella creazione del suo business, ma anche se siete già ‘rodati’ in questo campo, i forni rotor potranno essere un’arma in più nell’ottimizzazione della gestione economica della vostra attività.

Uno dei privilegi che offre questa tipologia di forno è senz’altro il costo ridotto!

Inoltre, i forni rotor sono noti per la cottura uniforme di vari prodotti come pane, focacce, torte, biscotti e molto altro ancora.

Essendo generalmente composti da piatti girevoli interni e dotati di una grande versabilità nella gestione del cambio di temperatura, i forni rotor sono consigliati sia per la cottura di prodotti freschi che per quelli surgelati.

 

Forni rotativi per ogni capacità produttiva

Una riflessione aggiuntiva da fare è quella inerente alla vostra produzione.

In altre parole, dovrete stimare il vostro carico di cottura perché ogni modello ha capacità diverse: la decisione sarà tra l’avere una produzione di grande volume o una a basso volume.

 

I forni rotativi solitamente sono popolari tra le piccole e medie imprese, anche per via della progettazione studiata per offrire un prodotto di facile uso e che impedisca il trasferimento di calore nell’ambiente di lavoro, criticità con la quale i piccoli produttori devono avere a che fare lavorando in laboratori in cui spesso vi è collocata più di una fase della produzione.

 

Pensate allo spazio che occuperete

Il sogno di ogni produttore è avere a disposizione un laboratorio ampio, purtroppo a volte si è costretti a fare i conti con spazi ristretti in cui è necessario ottimizzare ogni metro quadrato.

Proprio per questo motivo, se lo spazio che andrete a occupare è molto piccolo, non è possibile usare ogni tipologia di forno disponibile sul mercato.

I forni rotor si contraddistinguono per le ridotte dimensioni, un ingombro del suolo minimo e un facile montaggio, tutto questo li rende perfetti, grazie alla loro compattezza, per piccole realtà produttive e laboratori.

 

La grande versabilità dei forni rotor

Nell’immaginario collettivo i forni rototativi sono utilizzati per la preparazione di prodotti destinati all’uso alimentare, ma esistono anche altri svariati impieghi per questa tipologia di prodotto.

Tradizionalmente i forni rotor vengono impiegati anche nella lavorazione dei metalli, nell’industria della ceramica, per scopi scientifici e per applicazione industriali su larga scala.

Sono diversi i settori in cui possono essere utilizzati:

 

  • Industria del carbonio composito
  • Industria della ceramica
  • Industria petrolifera
  • Industria della gomma
  • Industria alimentare
  • Asciugatura dello stampo
  • Industria della produzione di calcestruzzo
  • Industria chimica e metallurgica

 

La maggior parte di queste industrie, a differenza di quello che potrebbe fare un piccolo artigiano, utilizza impianti di medie o grandi dimensioni. Alcuni forni rotor, inoltre, sono studiati appositamente per determinate realtà industriali, ma alla base di questi macchinari rimane l’idea progettuale che si può ritrovare nel forno di una pizzeria.

Per scoprire l’ampia gamma di forni rototativi, vi invitiamo a consultare il catalogo Mondial Forni!